Cerca

Per vedere tutte le ricette contenenti un determinato ingrediente utilizzare il "Cerca".
Ad esempio per "saraceno", digitare la parola "saraceno" nella casella vuota quindi fare clic sul pulsante "Cerca".
Lo stesso per cercare ricette con altre parole, ad esempio "prezzemolo", ecc...


Per vedere le ricette relative ad uno specifico gruppo sanguigno è invece preferibile utilizzare le etichette, vedi in fondo a destra

venerdì 27 maggio 2016

Impossibile? ... Quinoa Marche

Impossibile?

Nel 2011 la mia era solo un’assurdità da liquidare con un secco “è impossibile!”

Era un’idea che poteva venire in mente giusto ad un'incompetente in materia di agricoltura, avevo detto: “Non si potrebbe provare a coltivare la quinoa in Italia? In fondo è una pianta povera, magari si adatta ai nostri terreni, al nostro clima… ”.

Adesso da noi la quinoa cresce benissimo ed è di qualità superiore al prodotto importato, tanto che non occorre risciacquare i chicchi e la farina non ha alcun retrogusto amaro.
Adesso “Quinoa Marche” è una realtà che produce persino birra, una splendida realtà italiana!

E quando viene da dire “è impossibile” forse è il caso di chiedersi se davvero è assolutamente impossibile... Davvero, ma proprio davvero, davvero, davvero impossibile ...


Granella di Quinoa Senza Glutine
Granella di Quinoa Senza Glutine

Farina di Quinoa Senza Glutine
Farina di Quinoa Senza Glutine

La Birra 100% Quinoa senza glutine
La Birra 100% Quinoa senza glutine

... In Facebook dopo aver pubblicato questo post, ho ricevuto un commento di Paola che mi pare utile prima di tutto perché completa il quadro. 
Inoltre, dal punto di vista del ragionamento che sto facendo, trovo molto interessante sapere che l'azienda in questione s'è trovata ad affrontare un problema aggiuntivo, un ulteriore "è impossibile".

Scrive Paola.:
"la quinoa citata non è amara perchè il prodotto viene sottoposto ad un trattamento che si chiama "perlatura". Si tratta di un'abrasione dello strato superficiale che contiene la maggior parte delle saponine. "Sostanzialmente viene eliminata la parte più esterna del chicco che quindi diventa in grado di assorbire più velocemente l'acqua favorendo così il processo di cottura abbassandone di conseguenza il tempo necessario."(Cit,) Questo trattamento si è reso necessario perchè la quinoa italiana è molto più amara di quella originale e risultava inizialmente invendibile. Questo sono le notizie a mia disposizione e mi dispiace se qualcuno se ne avrà a male ma non credo sia corretta questa informazione."


sabato 14 maggio 2016

La dieta del dottor Mozzi - Sconsigliati per tutti

Ieri sera, finito il corso di ballo, alcuni amici mi hanno chiesto delucidazioni riguardo alla dieta che seguo.

La stessa richiesta m'era stata fatta in giornata da alcuni partecipanti ad un mio corso di informatica.

Per dare una risposta generale ho preparato un quadretto riepilogativo degli alimenti che nel libro "La dieta del dottor Mozzi" risultano sconsigliati per tutti i gruppi sanguigni.
Carne: cinghiale, oca, carne affumicata, maiale (carne e salumi). Pesce: polpo, salmone affumicato. Olii e grassi: olio di mais. Cereali e simili: couscous, farro, frumento, kamut. Ortaggi: olive nere. Frutta: , noce di cocco, rabarbaro. Spezie: glutammato, ketchup. Dolci: caramelle, dolci senza zucchero, dolcificanti di sintesi, xilitolo, salse con olive nere. Bevande: superalcolici. Erbe: rabarbaro cinese - www.ricettegrupposanguigno di Marilena D'Onofrio

(Ho corredato l'immagine con didascalia per lettori ottici pensando agli ipovedenti e non vedenti... spero che ciò che ho fatto sia sufficiente)

Latte e derivati meritano un discorso a parte, dedicherò loro un quadretto specifico.


La Dieta del Dottor Mozzi La Dieta del Dottor Mozzi
Gruppi sanguigni e combinazioni alimentari
Piero Mozzi

Compralo su il Giardino dei Libri

sabato 7 maggio 2016

Grazie Antonella!

Il dottor Mozzi ha portato uno stimolo che va ben oltre alimentazione e benessere, perché si tratta di uno stimolo a prendersi carico delle proprie scelte. La portata dell’impatto che sta avendo è a ragione fenomenale.
Ma senza Antonella Baronio Pizzamiglio non sarebbe accaduto nulla.
Ora Antonella ha deciso di non avere più il dottor Mozzi in trasmissione.
C’è chi l’accusa, chi pretende spiegazioni, chi si sente in diritto di dirle cosa dovrebbe e non dovrebbe fare.
Di mio ci tengo solo a dirle grazie.
Grazie per il tuo stile da padrona di casa con cui metti sempre l’ospite a proprio agio.
Grazie per la tua conduzione diversa dal solito giochicchiare tra provocazioni e impertinenze.
Grazie di cuore Antonella per ciò che hai fatto e per tutto ciò che riterrai opportuno fare.
Un abbraccio,
Marilena.

venerdì 22 aprile 2016

Montare gli albumi e ... Verità

Questo post nasce dalla risposta ad un commento ricevuto oggi in cui mi vien fatto notare che gli albumi vanno montati a temperatura ambiente.

Ho raccontato come monto gli albumi sia nel blog che nel mio libro esponendo accortezze che non corrispondono a quel che di solito vien detto di fare.

C'è che gli albumi di uova appena tolte dal frigo montano perfettamente infischiandosene delle verità generalmente accettate e proclamate nei vari siti, trasmissioni, libri di cucina.  
Oso dire qualcosa di diverso da quel che dicono fior di cuochi e di autorità?!
 Eh va beh!" che ognuno monti gli albumi come meglio crede.
La questione di fondo è un'altra: affermare qualcosa di diverso da  quel che ci si aspetta venga detto è sempre rischioso.

Ci fu un tempo in cui la terra stava immobile con sole, pianeti, stelle che le giravano attorno: questa la verità generalmente accettata e guai a dire "Eppur si muove"!
La verità generalmente accettata è sicurezza, ma non è Verità.
E' piuttosto imparare a 
non guardare quel che vedono gli occhi e a rinnegare i dubbi.
E' rinunciare alla ricerca della Verità.