Cerca

Per vedere tutte le ricette contenenti un determinato ingrediente utilizzare il "Cerca".
Ad esempio per "saraceno", digitare la parola "saraceno" nella casella vuota quindi fare clic sul pulsante "Cerca".
Lo stesso per cercare ricette con altre parole, ad esempio "prezzemolo", ecc...


Per vedere le ricette relative ad uno specifico gruppo sanguigno è invece preferibile utilizzare le etichette, vedi in fondo a destra

mercoledì 18 dicembre 2013

Ricetta ricevuta: Biscotti speziati per Natale di Matilde La Marca

Quanti ricordi quando ho letto questa ricetta di Matilde! ...anche noi alla festa di Natale della scuola Steiner facevamo biscotti di pan pepato e ... pure casette da decorare con caramelle e granella di cioccolato ...

Matilde scrive:
Ciao carissima Marilena, visto che hai messo la veste natalizia al blog ho pensato di mandarti la ricetta del mio ultimo esperimento. Per le feste mi è sempre piaciuto fare i biscotti pan di zenzero ma quest’anno...niente farina, niente burro e miele, l’impresa mi pareva impossibile. Ho provato comunque e il risultato mi è piaciuto e non solo a me… la foto avrei dovuto farla prima degli assaggi!

Biscotti speziati. 
  • Ingredienti: 100 gr di farina di quinoa
  • 100 gr di zucchero
  • 1 uovo intero, 
  • 1 cucchiaio di olio di vinacciolo
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino abbondante di zenzero e chiodi di garofano in polvere , 
  • latte di soia q.b.

Tosto in padella la farina di quinoa e la metto a raffreddare, 
nel frattempo sbatto bene l’uovo con lo zucchero fino a farlo diventare chiaro e spumoso, 
aggiungo l’olio e per ultima la farina mescolata al lievito e alle spezie

Aggiungo latte di soia quanto basta per ottenere un impasto piuttosto morbido. 
Ho usato la siringa da pasticcere con il foro largo e piatto per distribuire delle strisciate di impasto sulla placca del forno rivestita di carta forno e ho infornato a 170° per 10-12 minuti. 
Una volta sfornati li ho lasciati raffreddare un po’ e staccati delicatamente con una spatola.

La forma non è il massimo ma a noi son piaciuti.
Penso siano adatti per tutti i gruppi secondo il dott. Mozzi ma è meglio se verifichi che sia corretto, per i gruppi A e AB si può usare anche la cannella mi pare.
Complimenti per il tuo libro, sto incominciando a provare le ricette...e ne invento di mie, ormai ho imparato a barcamenarmi con quel che si può usare...la fantasia non mi manca. Un grosso abbraccio e Buone Feste...chissà che non capiti anche una ricetta per il panettone!

Grazie Matilde!!!!!!!! 
una volta che c'è la ricetta del pan pepato, bastano delle formine per rendere Natalizi i biscotti. 
Il panettone già c'è chi lo fa con la quinoa... ma ti dirò che, braccio permettendo, ho in mente un'idea di pandoro...

per il dott D'Adamo 

quinoa  benefica per gruppo B, neutrale per A, 0, AB
zucchero bianco (di barbabietola) neutrale per gruppi 0, A, B, AB
uova  benefiche per tutti... consiglia di mangiarle più volte per settimana
olio di vinacciolo (olio di Uva semi) dannoso per A, AB; neutrale per 0, B
zenzero  benefico per i gruppi  0 A B, neutrale per il gruppo AB
chiodi di garofano neutrali per 0, A, non li trovo per B e AB
lievito per dolci neutrale per tutti
latte di soia benefico per A, neutro per 0 AB, B

per il dott Mozzi

quinoa  benefica per gruppo B, neutra per A, 0, AB. NON ADATTA IN GRAVIDANZA ALLATTAMENTO E PER I BAMBINI AL DI SOTTO DEI DUE ANNI D'ETA'
zucchero bianco (di barbabietola) neutro per gruppi 0, A, B, AB
uova  gruppo 0 da 2 a 5 la settimana, A e B da 4 a 6 la settimana, AB da 3 a 7 la settimana
olio di vinacciolo  benefico per gruppi 0, A, B, AB
zenzero neutro per 0, B, AB (da tabella ortaggi), benefico per A (dalle altre tabelle in cui risulta benefico pure per 0, B, AB)
chiodi di garofano neutri per 0, B, AB non li trovo per A
lievito per dolci  non viene citato espressamente ... ma Esther Mozzi nel suo libro di ricette lo usa :)
latte di soia  benefico per gruppo A, neutro per gruppo 0, B e AB

ricetta adatta ai gruppi 0, A, B, AB



1 commento:

Laura Morelli ha detto...

ho provato a usare la farina di quinoa per fare dei biscotti ma il sapore era orribile! gia di per sé la farina ha un odore tremendo e il sapore amaro! forse questi con aggiunta di latte di soia sono meno amari?
aiutoooooo
:(((

Posta un commento

CHE NE PENSI? VUOI DIRMELO? (Lascio la possibilità di inviare tecnicamente commenti anonimi ma da ora in poi cancellerò quelli privi di firma.)