Cerca

Per vedere tutte le ricette contenenti un determinato ingrediente utilizzare il "Cerca".
Ad esempio per "saraceno", digitare la parola "saraceno" nella casella vuota quindi fare clic sul pulsante "Cerca".
Lo stesso per cercare ricette con altre parole, ad esempio "prezzemolo", ecc...


Per vedere le ricette relative ad uno specifico gruppo sanguigno è invece preferibile utilizzare le etichette, vedi in fondo a destra

lunedì 1 agosto 2011

Crepes di miglio

  • 100 ml di farina di miglio (corrispondono ad una tazzina)
  • 100 ml di latte di soia
  • 1 pizzico di sale
  • 15 ml di zucchero (cioè 1 cucchiaio)
  • 1 uovo
 
 
  • ricetta non adatta ad alcun gruppo sanguigno, perché la combinazione zuccheri miglio non è ok!

    la lascio nel blog per ragioni "storiche" e per sottolineare l'importanza del rispetto delle combinazioni alimentari.
    Questo post è stato pubblicato in data 1/8/2011 ovvero quando non c'era ancora alcun libro del dott. Mozzi
     




Con una forchetta ho incorporato al miglio un po' del latte,


ho unito il composto a tutto il latte in un pentolino, messo a cuocere a fuoco basso, 
ogni ranto ho mescolato col frullatore ad immersione per eliminare i grumi che si formavano. 


Ho fatto cuocere per 2 al massimo 3 minuti.

Cottura e frullatura me le sono inventate con lo scopo di togliere l'effetto sabbiolina tipico del miglio.

Una volta spento il fuoco ho frullato ancora


unendo uovo, sale, zucchero.

Nel frattempo ho messo a scaldare la padella.


Ho distribuito la crepe sulla piastra calda, livellandola con l'apposito attrezzo
(usavo il dorso di un cucchiaio prima che Fulvia me lo regalasse)


Ho ribaltato la crepe seguendo la solita regola: se non si solleva facilmente non è ancora il momento di girarla.


L'ho cotta dall'altro lato, quindi messa in un piatto.

Le crepes possono essere accompagnate a qualsiasi cosa, o persino mangiate senza nulla.

....





Stavolta le ho farcite di gelato.


Ho tolto dal freezer un pirottino ghiacciato di gelato di prugne e l'ho frullato.
 
(Qui ho usato il frullatore a lama, sarebbe stato meglio usare il frullatore ad immersione che lo rende più cremoso)


Ho diviso in due parti la crepe, le ho farcite di gelato,


arrotolando 


...decorato con mezza prugna,
per ricordare i cannoli :)




La ricetta e la dieta dei gruppi sanguigni (emodieta):

Al solito chi è del gruppo B se non può usar soia ... ha la fortuna di poterla sostituire col latte.

Il miglio può andare bene per tutti i gruppi sanguigni stando a D'Adamo, che in particolare lo da come benefico per il gruppo AB. Il dott. Mozzi dice di non mangiarlo la sera.

Attenzione: ringrazio anche qui Marco per avermi ricordato che:
secondo il dott. Mozzi Il MIGLIO NON VA UNITO ALLO ZUCCHERO, quindi pancake, crepes, gelati in cui l'ho usato sono eccezioni e non solo perchè dolci.

Ho sempre sentito dire che fa crescere i capelli.
Tanti anni fa, Max tornò dalla Tunisia, dove mangiava sempre miglio, coi capelli lunghissimi.

ricetta non adatta ad alcun gruppo sanguigno, perché la combinazione zuccheri miglio non è ok!

la lascio nel blog per ragioni "storiche" e per sottolineare l'importanza del rispetto delle combinazioni alimentari.
Questo post è stato pubblicato in data 1/8/2011 ovvero quando non c'era ancora alcun libro del dott. Mozzi

7 commenti:

Marilena ha detto...

ringrazio anche qui Marco per avermi ricordato che:
Il MIGLIO NON VA UNITO ALLO ZUCCHERO, quindi pancake, crepes, gelati in cui l'ho usato sono eccezioni e non solo perchè dolci.

Gianna ha detto...

Quindi cosa si mette al posto dello zucchero nella farina di miglio?grazie

Marilena ha detto...

Gianna! non lo so proprio... io li faccio così,
ciao ;)

Anonimo ha detto...

ciao a tutti, un'informazione il grano saraceno e quinoia posso abbinarli allo zucchero e/o marmellata... per fere le crepes con marmellata al mattino? grazie in anticipo. Filippo

Mariangela ha detto...

Al posto della farina di miglio si può usare (oltre che grano saraceno e quinoa) la farina di castagne che è anche molto saporita e, poichè è già un po' dolce di suo, si può ridurre lo zucchero. Mi pare proprio che nella dieta del dott. Mozzi la farina di castagne(non essendo un cereale), può abinarsi allo zucchero. Le ho fatte e sono buonissime!
Mariangela

Marilena ha detto...

Ciao Filippo vedo il commento solo ora e ringrazio Mariangela che ti ha risposto :)

Sai Filippo a volte i messaggi mi scappano... non li vedo, si mescolano con gli altri...

Le crepes di saraceno o quinoa le propone anche Ester Mozzi nel suo libro. Lei le fa in un altro modo...

E questo è il link alle crepes di castagna http://www.ricettegrupposanguigno.com/2012/01/crepes-di-farina-di-castagne.html
(per usarlo è da copiare e incollare nella barra degli indirizzi, dai commenti non funziona direttamente)

Mi rendo conto che il blog ha bisogno di un sommario come si deve... lo sto facendo poco a poco...

Grazie di nuovo a Mariangela per la collaborazione :)

Ciao
Marilena

Alessandro Venturi ha detto...

Bello, le proverò! ...e non mi sembra un problema eliminare lo zucchero, penso escano lo stesso e più sane. Io non mangio zucchero da una vita e preferisco tutto senza!

Posta un commento

CHE NE PENSI? VUOI DIRMELO? (Lascio la possibilità di inviare tecnicamente commenti anonimi ma da ora in poi cancellerò quelli privi di firma.)