Cerca

Per vedere tutte le ricette contenenti un determinato ingrediente utilizzare il "Cerca".
Ad esempio per "saraceno", digitare la parola "saraceno" nella casella vuota quindi fare clic sul pulsante "Cerca".
Lo stesso per cercare ricette con altre parole, ad esempio "prezzemolo", ecc...


Per vedere le ricette relative ad uno specifico gruppo sanguigno è invece preferibile utilizzare le etichette, vedi in fondo a destra

mercoledì 4 aprile 2012

Tortini quinoa con funghi e zucchine

Foto e dosi si riferiscono ad una preparazione per 5 persone per cui ho previsto due tortini a testa, quindi un totale di 10 tortini.
  • 150 gr di quinoa in chicchi
  • 1 manciata di funghi porcini secchi
  • 3 h di chiodini
  • 1 zucchina grande
  • 1 pezzetto di porro (4-5 cm circa)
  • uova
  • 1 manciata di semi di sesamo neri (del tutto facoltativi e da evitare se si è di gruppo B o AB)
  • sale
  • olio
Ho preferito usare i chicchi di quinoa piuttosto che la farina
per poterli sciacquare ben bene ed esser certa di togliere le saponine amare.
Li ho tostati, salati e  
cotti in un litro e mezzo d'acqua fino ad esaurimento del liquido ed averli completamente sfaldati. 
Ho messo in ammollo in acqua tiepida i funghi secchi. 
Fatto appassire leggermente il porro a rondelle nell'olio, 
aggiunto le zucchine a dadini, rosolato un po', 
quindi i porcini ammollati, i chiodini e finito di cuocere.
Ho frullato a lungo la quinoa, ormai stracotta, con 2 uova.
(Ne ho fotografato solo uno ma ne ho messi 2) 
l'ho aggiustata di sale.
L'ho impastata con tre cucchiai d'olio, dapprima con una forchetta poi con le mani.
Ho considerato di dover usare l'impasto per dieci tortini e ne ho preso un pezzo per fare il primo. 
Ho messo il pezzetto d'impasto tra due fogli di carta da forno e tirato la pasta con un mattarello assottigliandola e cercando di darle una forma tondeggiante. 
Ho tolto il foglio di carta superiore e farcito la pasta con le verdure.
Ho richiuso la pasta in un fagottino aiutandomi con la carta da forno
e le ho dato la forma di tortino. 
Una volta fatti tutti i tortini, li ho messi in una teglia (ognuno con la propria carta), li ho cosparsi di sesamo nero che Max aveva sminuzzato col pestello insieme a del sale ma il sesamo è del tutto facoltativo, senza vengono benissimo lo stesso (per le persone di gruppo B e AB NON USARE SESAMO).

ed ho infornato a forno caldo 180° per 30'. Li ho preparati la sera prima, poi li ho infornati di nuovo per finire di dorarli e servirli ben caldi.


A Pasqua li ho fatti senza sesamo, come si vede in questa foto in cui compaiono assieme ai tronchetti di zucchina
 
(per spicciarsi si può fare un'unica torta salata)

per il dott. Mozzi:

funghi porcini: neutrali per tutti i gruppi sanguigni
funghi chiodini (prataioli): non menzionati
zucchine: neutrali per tutti i gruppi sanguigni
porro: benefico per i gruppi 0 e A, neutrale per B e AB
quinoa: benefica per il gruppo B, neutrale per tutti gli altri
sesamo: dannoso per i gruppi B e AB, neutrale per A e 0


funghi: evitare di consumarli impanati e fritti, meglio trifolati o con le uova (con le uova solo per i gruppi A, B, AB). Da non consumare se si hanno problemi di epatite o più in generale di fegato. Essendo l'alimento che assorbe maggiormente le radiazioni nucleari, vanno utilizzati con grande cautela.
quinoa: controindicata per le donne in gravidanza, in allattamento e per i bimbi di età inferiore ai due anni.
Ringrazio tantissimo Ivana Colombi, Rosalinda Marchesi, Stefania Melis, Erika Martin per queste note.


per il dott. D'Adamo:

funghi porcini: neutrali per tutti i gruppi sanguigni
funghi chiodini (prataioli): neutrali per tutti i gruppi sanguigni
zucchine: neutrali per tutti i gruppi sanguigni
porro: benefico per il gruppo A, neutrale per tutti gli altri
quinoa: benefica per il gruppo B, neutrale per tutti gli altri
sesamo: dannoso per i gruppi B e AB, neutrale per A e 0


Ricetta adatta ai gruppi 0, A, B, AB

con l'accortezza di evitare il sesamo se si è di gruppo B o AB
NON ADATTA IN GRAVIDANZA, ALLATTAMENTO E PER BAMBINI AL DI SOTTO DEI DUE ANNI DI ETA'


ecco una foto più carina... così li ho fatti a Pasqua insieme ai tronchetti di zucchine


9 commenti:

Anonimo ha detto...

In risposta alla tua domanda
per il dott. Mozzi:
funghi porcini: neutri per GS 0 A B AB
funghi chidini (prataioli): non menzionati
zucchine: neutre per GS 0 A B AB
porro: benefico per GS 0 A neutro per GS B AB
quinoa: neutra per GS 0 A AB benefica per GS B
sesamo: neutro per GS 0 A sconsigliati per GS B AB
Ivana Colombi

Marilena ha detto...

grazie infinite per l'aiuto!!!

Zelinda ha detto...

salve, ottima ricetta penso che la farò per queste feste, grazie.
Avrei una domanda: come si può avere la lista degli alimenti del dr Mozzi? io sono gruppo A e ho la lista del dr D'Adamo, ma mi pare di capire che tra i due c'è qualche differenza. Grazie per l'aiuto. Graziella

Marilena ha detto...

Ciao Graziella,
la lista degli alimenti si trova nel libro "La dieta del dott Mozzi".
Lo vende il dott. Mozzi ai mercatini, oppure, all'indirizzo http://www.mogliazze.it/09libri/libri.php puoi sia ordinarlo (con spese postali) che trovare le librerie che lo distribuiscono.
Mi fa piacere che ti piaccia la ricetta. Ciao

Chiaretta ha detto...

Ciao Marilena,mi spieghi meglio questo:
Ho preferito usare i chicchi di quinoa piuttosto che la farina
per poterli sciacquare ben bene ed esser certa di togliere le saponine amare.
Quindi basta sciacquare i chicchi e le saponine vanno via?

Zelinda ha detto...

ciao marilena, grazie per il consiglio, il libro l'ho comprato ieri. saluti e buona pasqua anche se in ritardo

Marilena ha detto...

Ciao Chiaretta, non posso di sicuro dire di esser certa di togliere TUTTE le saponine sciacquando la quinoa.
So che tolgo il sapore amaro causato dalle saponine, quindi qualcosa tolgo.
Questo mi sembra il minimo che posso fare e mi sarebbe impossibile togliere qualcosa dalla farina ... non è possibile lavarla.

Ci sarebbero molte considerazioni sulla quinoa...Il dott. Mozzi la consiglia vivamente, mentre c'è chi come Robb Wolf (dieta Paleolithic) LA CONSIDERA PERICOLOSA proprio per le saponine che non verrebbero del tutto tolte nemmeno con il lavaggio...

La mia è solo una ricetta in cui ho usato quinoa. Alla fine della ricetta ho riportato quel che ne dicono il dott. Mozzi e il dott. D'Adamo...

Dr. Clara Mendel ha detto...

LA FAVOLA DELLA RAPA

IL VERME CHE È NATO NELLA RAPA,
STA LÌ E PENSA, CHE TUTTO IL MONDO È TANTO AMARO
E TANTO BUIO
E TANTO PICCOLO
COME LA RAPA DOVE È NATO.

PERÒ, NEL MOMENTO IN CUI ATTRAVERSO LA BUCCIA DELLA RAPA,
E VEDE IL MONDO AL DI FUORI DELLA RAPA,
IL VERME SORPRESO DISSE:
"ED IO PENSAVO CHE IL MONDO
FOSSE DELLA GRANDEZZA DELLA RAPA
DOVE SONO NATO,

MA ORA VEDO

UN MONDO GRANDE, ILLUMINATO, FORTE
E MERAVIGLIOSAMENTE BELLO ".

CHE NE PENSATE? E VERO...

Marilena D'Onofrio ha detto...

Grazie Clara Mendel!

Posta un commento

CHE NE PENSI? VUOI DIRMELO? (Lascio la possibilità di inviare tecnicamente commenti anonimi ma da ora in poi cancellerò quelli privi di firma.)