Cerca

Per vedere tutte le ricette contenenti un determinato ingrediente utilizzare il "Cerca".
Ad esempio per "saraceno", digitare la parola "saraceno" nella casella vuota quindi fare clic sul pulsante "Cerca".
Lo stesso per cercare ricette con altre parole, ad esempio "prezzemolo", ecc...


Per vedere le ricette relative ad uno specifico gruppo sanguigno è invece preferibile utilizzare le etichette, vedi in fondo a destra

mercoledì 5 ottobre 2011

Torta zucca, carote e cacao di Marco

Marco nel suo commento alla pagina "Ricette ricevute" come se fosse niente ci manda anche una seconda torta... e pure questa merita... eccome se merita! ;) che ne dite? ...



... Marco ha scritto due commenti in "Ricette ricevute"... qui provo a metterli insieme, senza però aver fatto nessuna prova (come spiego in "Ricette ricevute)


autore: Marco




  • 100 gr zucca
  • 100 gr carote crude pulite
  • 250 gr di mandorle tritate
  • 4 cucchiai abbondanti di cacao amaro
  • 4 uova intere
Scottare leggermente e scolare la zucca.
Frullarla insieme a carote, mandorle tritate e  cacao.


Al fine di "incorporare aria per dare piu' volume alla torta finale visto che non c'e' lievito ne farina"

come giustamente dice Marco, io farei così:
Montare i tuorli con lo zucchero quindi aggiungerli al composto.
Montare a neve gli albumi quindi aggiungere anch'essi, avendo l'avvertenza di amalgamarne dapprima solo una cucchiaiata per poi unire il resto mescolando con movimenti dall'alto verso il basso per non smontare la neve. (*)


Foderare uno stampo tondo con la carta da forno, versare il composto e infornare a forno già caldo a 170° per 60'.

Prima di servire a piacere spolverizzate abbondantemente di zucchero a velo.




Che dici Marco? va bene? Stragrazie come sempre... (chissà com'è la tua ricetta con la quinao?)



(*) E INVECE NO...  Marco dopo aver letto il post mi ha fatto delle precisazioni nei commenti e siccome la torta è sua dev'essere come dice lui :)

Marco ha detto...

Veramente il bello di questa torta era proprio che non si dovevano dividere tuorli ed albumi... qualche frullata e via in forno in 5 minuti!

Comunque anche cosi dovrebbe essere ottima (praticamente uguale a quella del dott.Mozzi ma con l'aggiunta delle carote).


Un trucchetto che ho sperimentato proprio ieri:

aggiungere un pizzichino di sale e di bicarbonato: Diventa piu' alta e soffice!

Ho notato anche che senza zucca si gonfia di piu' forse perche' con la zucca c'e' troppa acqua.

per il dott d'Adamo

zucca: benefica per gruppo 0, A; neutrale per gruppo AB, dannosa per gruppo B
uova: benefiche per tutti... consiglia di mangiarle più volte per settimana 

carote: neutrali per il gruppo 0, benefiche per A, B, AB 

mandorle: neutrali per tutti
cacao e cioccolato fondente neutrale per i gruppi 0, A, B, AB

per il dott Mozzi


zucca: benefica per gruppo 0, A; neutra per gruppo AB, sconsigliataper gruppo B
uova gruppo 0: da 2 a 5 a settimana uova gruppo A: da 4 a 6 a settimana
uova gruppo AB: da 3 a 7 a settimana
uova gruppo B: da 4 a 6 alla settimana
uova: benefiche per tutti, mai fritte in olio o burro meglio alla coque, in camicia, strapazzate
carote: neutre per 0 e AB, benefiche per B e A
mandorle: neutrali per tutti
cacao e cioccolato fondente neutrale per i gruppi 0, A, B, AB


ricetta adatta ai gruppi 0, A,  AB


Ringrazio Laura per avermi segnalato un errore e dato modo di correggerlo!


6 commenti:

Marco ha detto...

Veramente il bello di questa torta era proprio che non si dovevano dividere tuorli ed albumi... qualche frullata e via in forno in 5 minuti!
Comunque anche cosi dovrebbe essere ottima (praticamente uguale a quella del dott.Mozzi ma con l'aggiunta delle carote).

Un trucchetto che ho sperimentato proprio ieri:
aggiungere un pizzichino di sale e di bicarbonato: Diventa piu' alta e soffice!
Ho notato anche che senza zucca si gonfia di piu' forse perche' con la zucca c'e' troppa acqua.

La ricetta della quinoa e' pronta ma preferirei mandartela via mail ma non riesco!? Hai per caso un'altra mail? Altrimenti la metto nella pagina "Ricette ricevute" come la torta

Marilena ha detto...

oh ... allora la correggo!
la torta è tua e dev'essere come dici tu :)

L'altra mia mail è marilena.donofrio@tiscali.it
Non capisco cos'abbia il mio account gmail che non va, ma mi farebbe piacere se trovassimo il modo di metterci in contatto.

Ciao, grazie e a presto :)

iogurumi ha detto...

questa ricetta non l'ho ancora provata ma ho provato a fare altre ricette di torte con le carote ma mi vengono tutte troppo "bagnate", come si può fare per essicare un po' la carota (e eventualmente anche la zucca)?

Marilena D'Onofrio ha detto...

iogrurumi e il problema delle torte troppo "bagnate"...

1) prima di togliere la teglia dal forno va fatta la prova stecchino: bucando la torta in centro lo stecchino deve uscire perfettamente pulito altrimenti la torta non è cotta.

2) una volta estratta dal forno, la torta NON va lasciata freddare nella teglia ma tolta subito (per questo l'ideale è usare una teglia sganciabile) e posizionata su di una gratella di modo che perda l'umidità.

3) Può essere che il problema sia la temperatura del forno, non tutti i forni sono uguali. Proverei con una temperatura più bassa di 10° rispetto ai tempi indicati e a cuocere più a lungo.

Prova a dirmi se verificando questi tre punti trovi la soluzione... altrimenti cerchiamo ancora.

Ciao

Laura Morelli ha detto...

va bene per il gruppo B? ma il gruppo B non puo' mangiare al zucca :O

Marilena D'Onofrio ha detto...

Stragrazie per la segnalazione Laura!!!
Non avevo visto l'errore... correggo immediatamente
Grazie, grazie, grazie
Marilena

Posta un commento

CHE NE PENSI? VUOI DIRMELO? (Lascio la possibilità di inviare tecnicamente commenti anonimi ma da ora in poi cancellerò quelli privi di firma.)