Cerca

Per vedere tutte le ricette contenenti un determinato ingrediente utilizzare il "Cerca".
Ad esempio per "saraceno", digitare la parola "saraceno" nella casella vuota quindi fare clic sul pulsante "Cerca".
Lo stesso per cercare ricette con altre parole, ad esempio "prezzemolo", ecc...


Per vedere le ricette relative ad uno specifico gruppo sanguigno è invece preferibile utilizzare le etichette, vedi in fondo a destra

lunedì 31 ottobre 2011

Castagnaccio

Adoro il castagnaccio che da sempre è una specialità di Max.
Io lo mangerei sempre, lui smette di farlo quando vien caldo, anche perchè non lo sopporta più.Sara mi ha chiesto la ricetta ...ed ho subito convinto Max a farlo.


Il castagnaccio ha di buono che è pure senza zucchero :)

La ricetta classica prevederebbe l'uso dell'olio, ma Max disapprova.
  • 1 kg di farina di castagne
  • 1 pizzico (vedere foto) di sale fino
  • 2 h (*) di uvette
  • 1 h (*) di pinoli
  • 500 ml (**) circa d'acqua (circa a 2 bicchieri e 1/2)
  • 1 rametto di rosmarino (per Max essenziale!)
Max dice che:
(*) uvette e pinoli rendono il castagnaccio più "morbido", le quantità possono essere variate a seconda dei gusti e se le uvette non piacciono possono esser del tutto sostituite dai pinoli. 
(**)il quantitativo d'acqua varia a seconda della farina, meglio iniziare con un bicchiere, amalgamare, quindi aggiungere man mano l'acqua necessaria per arrivare alla giusta consistenza.


Prima di tutto ha acceso il forno a 160°, per averlo preriscaldato  al momento d'infornare
ed ha messo in ammollo le uvette in acqua tiepida.
Ha versato in una zuppiera farina di castagne e sale,
ha aggiunto l'acqua mescolando man mano
fino ad ottenere questa densità,
quindi ha frullato il tutto
per avere un impasto cremoso
a cui ha amalgamato pinoli ed uvette (scolate ed asciugate).
Ha versato il composto in una teglia coperta da carta da forno,
livellato con il dorso del cucchiaio di legno,
completato con un rametto di rosmarino,
infornato a 160° per un'ora, dopo di che ha controllato la cottura (era perfetta, altrimenti l'avrebbe continuata per qualche minuto curando a vista).

... Non sono stata capace di aspettare il mattino dopo, non appena s'è freddato ho proposto di assaggiarlo con un bicchierino di vin santo :)

Ho finito il post è quasi finito anche il castagnaccio, sta volta ho esagerato, ma va bè ... era il primo della stagione! ;)

ricetta adatta ai gruppi 0 *, A, B, AB

* per il gruppo 0 vedi anche castagne dannose per il gruppo 0 secondo il dott. D'Adamo


5 commenti:

Anonimo ha detto...

ciao Marilena,
che buono il castagnaccio. Lo proverò anche con il rosmarino.
Io ne faccio una versione simile con qualche variante e con i seguenti ingredienti:

500 gr di farina di castagne
1 pizzico di sale
circa 500 ml d'acqua
1 manciata di uvette rinvenute in acqua tiepida
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
al posto dei pinoli ho provato 1 manciata di mandorle pelate e spezzettate o in alternativa ho usato anche le nocciole e i semi di girasole

Il procedimento è lo stesso da te indicato dettagliatamente tranne che per il frullatore.
Tutto a manina con il cucchiao di legno :)
Saluti
Roberto

Anonimo ha detto...

scusate io sono del gruppo 0 positivo è una ricetta adatta per il mio gruppo? grazie

Marilena ha detto...

Grazie Roberto! sei molto gentile,
io a manina ho un po' di difficoltà,
ciao
Marilena

Marilena ha detto...

Ciao Gruppo 0 +,

questa è una domandona!

Il dott. Mozzi infatti consiglia spesso il castagnaccio a tutti senza distinzione di gruppo sanguigno, solo una signora mi ha fatto sapere privatamente che a lei ha vietato castagne e castagnaccio, ma pare sia un'indicazione specifica data solo alla signora in questione.
Invece secondo il dott. D'Adamo le castagne sono dannose per il gruppo 0, la stessa dottoressa Scaffidi è intervenuta su questo blog per chiarire questo punto, vedi http://www.ricettegrupposanguigno.com/2012/01/le-castagne-sono-dannose.html.
Quindi ... tocca a te decidere cosa fare, come sempre del resto

Ciao

Marilena

andrea ha detto...

Vorrei conoscere i tempi di cottura per il forno a microonde visto che ho solo quello, grazie

Posta un commento

CHE NE PENSI? VUOI DIRMELO? (Lascio la possibilità di inviare tecnicamente commenti anonimi ma da ora in poi cancellerò quelli privi di firma.)